Una serie di foto di nudo rese surreali da oggetti insospettabili

Negli scatti di moda di Marwane Pallas è tutto importante, tranne i vestiti.

|
lug 14 2017, 1:31pm

Più che concentrarsi sui vestiti o essere ossessionato dalla posa, il fotografo di moda francese Marwane Pallas attribuisce un'enfasi particolare all'inquadratura agli oggetti esterni. La scenografia, che normalmente ha un ruolo secondario, assume la stessa importanza del soggetto principale della foto.

Uno dei metodi tipici di Pallas nel dirigere l'attenzione dello sguardo dello spettatore è semplice: porre un oggetto al centro del quadro. Spicchi di pompelmo maturo, pezzi di cavolo rosso, bottoni di una giacca rubano l'attenzione, a volte messi al centro della scena fotografata, altre volte aggiunti alla foto già scattata.

Questo approccio fa sì che tutti gli altri dettagli nell'inquadratura siano considerati in relazione all'oggetto centrale, creando un'armonia forzata (o una disarmonia intenzionale).

Per quanto deliberate possano sembrare, le immagini mantengono una sorta di reazione istintiva in chi le guarda: "Gli oggetti che scelgo sono casuali e dettati dalla scarsità," Pallas racconta a Creators. "Il mio approccio è molto economico; non programmo gli scatti in anticipo. Guardo gli oggetti quotidiani che potrei usare nelle foto allo stesso modo dei bambini: privandoli del loro uso domestico e da tutto il resto che non mi è utile e concentrandomi sui colori e le forme."

"Cerco di creare connessioni, di trovare metafore visive surrealiste ma semplici" aggiunge il fotografo. "Un'arancia spaccata a metà diventa un petto aperto in due. La mia merenda pomeridiana diventa materiale scenico per il prossimo scatto. E così via."

Il bottone, invece, è venuto fuori per esigenze legate alle limitazioni imposte da Instagram: "Ho iniziato ad usare i bottoni solo per evitare la censura dei miei scatti (e per via del doppio senso lessicale). Non era mia intenzione farle diventare un canone!" spiega Pallas.

Oltre all'impiego di oggetti esterni, la pratica di Pallas è unica anche nell'uso dell'autoscatto come mezzo nella fotografia di moda, una pratica che non appartiene al genere.
La ragione è da ricondurre alla libertà che tale mezzo permette: "Faccio autoscatti perchè mi piace essere indipendente; non sempre voglio fare affidamento sugli altri," afferma Pallas.
"Fare autoscatti mi dà la libertà di fallire e crescere da solo."

Guarda altre fotografie di Marwane Pallas sul suo sito e sul suo account Instagram.