Quantcast

L'orchestra di robot che suona sinfonie di algoritmi

Russian gadgeteer ::vtol:: has created a 12-robot orchestra which moves and sounds atop 12 robotic arms.

Beckett Mufson

Beckett Mufson

Nayral-Ro, ::vtol::, 2014, Images courtesy the artist

Per il suo ultimo lavoro l'artista russo Dmitriy Morozov, fondatore del progetto ::vtol::, ha realizzato una completa orchestra robotica che emette fischi acuti e discordanti e ronzii in risposta a gesti fisici di un futuristico, ma umano, direttore d'orchestra.

12 braccia robotiche reggono degli altoparlanti sopra a dei cubi nel golfo mistico dell'orchestra, diretti verso un Magic Leap Motion Controller installato davanti al direttore d'orchestra. Il dispositivo trasforma i gesti delle mani in comandi in un modo simile a quello con cui i theremin trasformano la presenza fisica in suono, rendendo la sinfonia di Nayral-Ro come una sorta di theremin aumentato: mentre il direttore umano muove le sue braccia, ogni altoparlante si piega e ruota, e l'algoritmo genera delle variazioni nella composizione. Gli ascoltatori vengono deliziati dal suono caotico di 12 diversi suoni che provengono da 12 direzioni diverse in continuo cambiamento, con un risultato che sarebbe piuttosto fastidioso se il tutto non fosse una figata atomica.

Nayral-Ro è stato commissionato dal Garage Museum of Contemporary Art e dal Geek Picnic Festival, quindi è loro che dovete ringraziare per la vostra illuminazione sulla natura del suono e sull'arte generata dalle macchine, o per i vostri fischi alle orecchie, o per entrambi.

Nayral-Ro, ::vtol::, 2014

Nayral-Ro, ::vtol::, 2014

Nayral-Ro, ::vtol::, 2014

Nayral-Ro, ::vtol::, 2014

Visitate il sito di ::vtol:: per saperne di più sulle sue invenzioni sperimentali.